You are here

Back to top
26.04

2018

Camminate e giochi tra i tulipani del parco Sigurtà


 “Bellissimo stare insieme e condividere questa giornata con bambini e genitori”

Scuola Merici Desenzano al Parco Sigurtà

Quando una mamma e un papà ricevono proposte per la giornata del sabato i primi pensieri sono: "ma io devo lavare le lenzuola", "devo portare la macchina dal meccanico", "devo sistemare il giardino", "devo fare la spesa"...Per noi genitori sempre di corsa dedicare tutto un sabato per un evento organizzato dalla scuola non è facile, diciamo la verità. 
Dire di sì a questa proposta, nonostante i numerosi "ma" è stata la scelta migliore che potessi fare per tantissimi motivi che si fa fatica a descrivere. La prima cosa che mi ha colpito è stata la bellezza del luogo (un paradiso il Parco Sigurtà in fiore) e la grazia di una giornata di caldo e sole dopo un lungo inverno! Grazie ad un'organizzazione perfetta da parte del maestro Adriano, del maestro Paolo e degli altri maestri, con tranquillità, massima libertà nell'adesione e serenità, genitori e bambini hanno partecipato alle bellissime proposte della giornata. Abbiamo imparato a "portare meglio il nostro passeggero" (tecnica del cammino), abbiamo passeggiato all'interno del parco abbiamo guardato gli animali, abbiamo mangiato insieme, abbiamo imparato ad orientarci nello spazio utilizzando le bussole ed infine ci siamo salutati con "pane e salame". Siamo tornati a casa riscaldati dal meraviglioso sole primaverile del parco e dalla bellezza dello stare insieme!

Vera Briarava è una mamma della nostra scuola che ha accolto l’invito al Family Walking Day, una iniziativa della Pro Desenzano a cui ha aderito la Scuola Merici

Il maestro Adriano Bertazzi della Pro Desenzano
Bambini delle scuole Merici al parco Sigurtà
Scuola Merici Desenzano al Parco Sigurtà
Scuola Merici Desenzano al Parco Sigurtà

E come lei molte altre famiglie hanno partecipato a questa giornata al parco Sigurtà di Valeggio. La comitiva (in tutto 160 persone, la maggior parte famiglie della nostra scuola) era sapientemente guidata dal maestro Adriano Bertazzi (nella foto in alto a sinistra) della ProDesenzano, motore dell’iniziativa, affiancato da Paolo Cavenaghi (nella foto in basso), insegnante di educazione motoria delle scuole Merici. 
Un’occasione per stare insieme, condividere qualche ora con i bambini e con altri genitori, avvicinandosi al Nordic Walking, uno sport che consiste nel camminare (ma anche nel correre, saltellare e fare esercizi) con dei bastoni appositamente sviluppati per questo sport.
La giornata è stata un piacevole mix tra sport, chiacchiere, orientamento, giochi di gruppo all’aria aperta.

Un’esperienza straordinaria per noi genitori e per i bambini, che hanno avuto la possibilità di stare tra di loro all’aperto al di fuori dell’ambiente scolastico - dice un’altra mamma, Jenny Righetti - Una giornata che ci ha riscaldato il cuore perchè ha permesso anche a noi adulti di condividere e stare insieme qualche ora senza alcuno stress, godendoci natura e figli. Ed anche le lezioni di walking sono state interessanti e stimolanti dal punto di vista sportivo.

Entusiasmo e soddisfazione anche per il maestro Paolo, che ha aderito all’iniziativa: “Non ci aspettavamo nemmeno noi una partecipazione di questo genere. Non può che fare piacere vedere che le famiglie della nostra scuola accettino di trascorrere un sabato condividendo passioni e ore insieme tra sport e natura. Un’esperienza sicuramente da ripetere”. La giornata è scivolata via velocemente ma non senza fatiche sportive! Al mattino Adriano ha tenuto una lezione dimostrativa di Nordic Walking, a cui hanno partecipato bambini ed adulti, mentre nel pomeriggio i bambini hanno scelto i giochi di gruppo del maestro Paolo: “Capitanati da qualche papà volenteroso abbiamo fatto le squadre che si sono cimentate nel park orienteering in sei stazioni con macchina fotografica digitale e bussola. Spettacolare vedere i bambini impegnatissimi e eccitati all’interno del parco che cercavano gli oggetti misteriosi. Dopodiché abbiamo lasciato spazio al gioco con giochi e staffette”.
Ed una giornata così magica non poteva che terminare con la classica merenda italiana a pane e salame per tutti!

Il maestro Paolo Cavenaghi al Parco Sigurtà