You are here

Back to top

Devolvi il 5 per mille alla scuola Angela Merici!

21 Maggio 2020
5x1000 scuola Angela Merici Desenzano

Devolvi il 5 per 1000 alla nostra Scuola Paritaria Angela Merici di Desenzano: un gesto che non costa nulla, ma contribuisce a sostenere l’offerta pedagogica, didattica ed educativa della Scuola Paritaria Angela Merici di Desenzano, più che mai in questo periodo di grave emergenza per tutti. Anche quest’anno ti chiediamo di coltivare con noi la passione che guarda alla crescita dei ragazzi iscritti alla nostra scuola ed al continuo miglioramento della nostra offerta formativa. Da più di 30 anni la nostra scuola affronta insieme alla famiglia il delicato compito educativo attraverso un servizio scolastico di qualità.
Questa esperienza educativa chiede di essere sostenuta da tutti - chi attualmente frequenta la nostra scuola, chi l’ha frequentata, chi la conosce, chi ci lavora, chi la fornisce - per continuare ad educare al meglio e con i migliori strumenti le generazioni future.
LA LEGGE FINANZIARIA - Ti segnaliamo che anche quest’anno la legge Finanziaria prevede la possibilità di destinare il 5 PER MILLE delle sue imposte, a sostegno di una organizzazione senza fini di lucro (ONLUS) iscritta all’Albo dell’Agenzia delle Entrate di cui avete stima. Questa scelta non costa nulla, essendo una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia: un’occasione straordinaria per sostenere in modo concreto l’opera e l’attività della nostra scuola.
Se non si effettua la scelta, il 5 PER MILLE  resterà allo Stato.
COME FARE - Per destinare il 5 PER MILLE alla Soc. Cooperativa Sociale “A MERICI”,  è sufficiente una semplice firma all’interno dei moduli CUD, 730 e UNICO alla sezione “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” riportando il Codice Fiscale della Cooperativa 01849300171.
COME LA SCUOLA UTILIZZA IL 5X1000 - L’importo accreditato in questi anni ci ha consentito di coprire una buona parte delle richieste di rette agevolate da parte di famiglie numerose o particolarmente colpite dalla crisi economica, che purtroppo sono in costante aumento.