You are here

Back to top
06.03

2020

Le lettera degli insegnanti ai bambini

TUTTE LE SITUAZIONI COMPLICATE PORTANO DENTRO UN GERMOGLIO DI BENE

Lettera delle maestre ai bambini - Emergenza Coronavirus

CARI BAMBINI E GENITORI,
questa pausa forzata a causa del coronavirus si prolunga fino all'8 marzo.
L'atmosfera è strana, siamo a casa ma non è una vacanza, abbiamo più tempo libero ma non possiamo fare tutto quello che vogliamo e allora inizia a mancarci anche quello che prima talvolta sembrava una fatica. L’esperienza che viviamo tutti i giorni a scuola, insieme a voi, facendo lezione ci manca. Ci mancano le vostre osservazioni, le vostre domande e il dialogo vivace che rendono speciali le nostre giornate insieme. Ma la realtà è bella per questo: si rivela sempre con mille particolari e anche le situazioni più brutte e complicate portano dentro un germoglio di bene. Nonostante le difficoltà e la serietà della situazione cerchiamo di non prendere questo periodo come una punizione ma come una opportunità per inventare qualcosa di bello da fare: ascoltare musica, disegnare, leggere il libro che non abbiamo mai tempo di leggere, dedicarsi ad una passione vera, guardare un bel film. Approfittiamo di questo tempo regalato per stare di più in famiglia, per riscoprire le persone che ci stanno intorno e perché no anche di fermarci a riflettere su quello che abbiamo imparato fino ad ora per ripartire ancora più carichi e consapevoli.
Chissà quante cose avremo da raccontarci quando torneremo a scuola!
Un caro abbraccio dai vostri insegnanti